poesia

E la gente guarì. Poesie e street art al tempo del coronaVirus

E la gente rimase a casa E lesse libri e ascoltò E si riposò e fece esercizi E fece arte e giocò E imparò nuovi modi di essere E si fermò E ascoltò più in profondità Qualcuno meditava Qualcuno pregava Qualcuno ballava Qualcuno incontrò la propria ombra E la gente cominciò a pensare in modo… Continue reading E la gente guarì. Poesie e street art al tempo del coronaVirus

exosphere · incontri · poesia · poetry

La nostra classe sepolta. Poesia e lavoro riaprono il fondo Exosphere.

Esiste una vivace discussione su come si debbano collocare i contenuti civili o sociali dentro l’ispirazione poetica. Può e deve il prodotto lirico esprimere un nuovo antagonismo sociale e lanciare un grido di allarme convincente all’umanità sfruttata? E’ in grado di cogliere la mutazione radicale del panorama sociale e del mondo del lavoro? dalla prefazione… Continue reading La nostra classe sepolta. Poesia e lavoro riaprono il fondo Exosphere.

femminismo e genere · poesia

Poesie femministe al Festival della Favolosità di Reggio Emilia

 Siamo l’unione delle cose amalgamate fino a quello sprazzo violetto profumo accompagnato da mani sorelle sulla terra venire….. ed ogni liquido è un figlio nello spazio. Ti sei fermata e l’argento bianco profanato lasciato dagli uomini sulla luna toccato dalla lanugine di un cucciolo imbrigliato nel vento. Mi hai detto t’amo e l’esplosione s’è sentita… Continue reading Poesie femministe al Festival della Favolosità di Reggio Emilia

arte al femminile · exosphere · poesia

Riapre l’associazione Exosphere. Primi appuntamenti.

Con il primo acquazzone d’autunno, l’estate si mette a riposo: è ora di tornare a casa. La casa di Exosphere vi attende, allora. Ogni martedì pomeriggio, nella saletta civica di via Selo a Reggio Emilia, il fondo poetico è aperto dalle ore 16.30 in poi. Ed è solo l’inizio! Aprite le agende e marcate in… Continue reading Riapre l’associazione Exosphere. Primi appuntamenti.

poesia

IL NOSTRO GRIDO NON SI SPEGNERA’ MAI – Poesie e Liberazione.

L’associazione Exosphere partecipa alle celebrazioni della Festa della Liberazione della CCPMC (Cooperativa case di Mancasale e Coviolo), con una selezione di poesie dedicate, curate da Gabriella Gianfelici, che le leggerà insieme a Simonetta Sambiase.   Vorrei restare nel ricodi di chi mi ha incrociato per strada,nel ricordo di chi mi ha voluto bene,per loro e… Continue reading IL NOSTRO GRIDO NON SI SPEGNERA’ MAI – Poesie e Liberazione.

contro la violenza sulle donne · poesia

Mutazioni- Poesie contro la violenza sulle donne.

Sono stanca del mio collega, che sparla di me, e della strada che mi molesta, nego tutte le condizioni e sono stanca anche di negare Wafaa Lamrani A poche ore dalla data ufficiale della 18° Giornata internazionale contro la violenza di genere e di tutti i convegni e dibattiti intorno ad essa. A poche ore… Continue reading Mutazioni- Poesie contro la violenza sulle donne.

poesia

Libri d’artista al fondo. Il dono di Beatrice Palazzetti.

Originally posted on Exosphere PoesiArtEventi:
Nuovi arrivi al fondo librario di Exosphere. Grazie alla gentilezza dell’artista romana Beatrice Palazzetti che ha regalato tre meravigliosi cataloghi di libri d’arte al fondo di via Selo, si apre un nuovo capitolo di ricerca e conservazione dell’esperienza poetica nella sala che ospita il nostro fondo. Nelle prossime settimane, i…

arte al femminile · femminismo e genere · incontri

Al di là dell’8 marzo – Adele Cambria

Ricordi Adele la sera del tuo compleanno com’eri bella ed elegante? Proprio come piaceva a te: curata, vestita di un abitino giapponese verde smeraldo con fiori arancioni, le scarpe nere col solito tacco….vanitosa, “sciantosa”, frizzante. I tuoi occhi verdi brillavano. Sul tuo terrazzo la vista era meravigliosa: il Gianicolo, Trastevere in lontananza, il Tevere, i… Continue reading Al di là dell’8 marzo – Adele Cambria

poesia

Epifania d’autore. Il cavallino di fuoco di Majakovskij

Mentre aspettiamo la Befana 2017, una poesia di Vladimir Majakovskij dedicato alla gran cura del giocare. http://www.cinquecolonne.it/la-befana-delle-rime-rotte.html   IL CAVALLINO DI FUOCO Il bambino chiede al padre: “Vorrei tanto un bel cavallo, ho deciso che da grande vorrò essere cavaliere. E per questo a cavalcare voglio adesso incominciare”. Anche il babbo si è convito e decidono… Continue reading Epifania d’autore. Il cavallino di fuoco di Majakovskij